benvenuta!

Lascia un commento

 commenti 12 

Prima di lasciare un commento leggi qui:

COMMENTI Sì 

  • Scrivimi la tua esperienza. Mi farebbe piacere sapere il tuo punto di vista ed opinione riguardo un argomento letto.  Un dubbio, un chiarimento.
  • Scrivimi un semplice saluto e/o fai una precisazione, condividi una ricerca o materiale utile.
  • Se invece vuoi propormi una collaborazione, segnalarmi un prodotto, servizio, inviarmi i risultati dei tuoi test, usa questo modulo di contatto per mandarmi una email.

non posso aiutarti in questi casi:

  • Non chiedermi consigli medici sulla tua situazione. Per il tuo bene, non dovresti chiederlo a nessuno online (anche se titolato) senza che prima ti visiti. Se hai un dubbio su una sostanza, integratore, posso approfondire e vedere se trovo qualcosa di utile.
  • Non posso fare diagnosi né posso dirti se puoi assumere un integratore con il tal farmaco. Il tuo medico, che conosce la tua storia clinica, è la persona migliore a cui affidarti per chiedere info riguardo diagnosi, farmaci, o se l'interazione di un integratore è idonea per te.

Inserisci il tema, o l'articolo letto, tra parentesi - Esempio: [Magnesio]

Lascia il tuo commento qui sotto. Lo vedrai dopo l'approvazione:

La tua email non sarà pubblicata. 

  1. Ciao, leggo con molta attenzione i tuoi contenuti poiché li trovo estremamente interessanti ed accurati. Sono entrata da pochissimo in menopausa, con tutti gli sconvolgimenti psico-fisici che lascio solo immaginare..Ora, sto assumendo vari integratori anche tra quelli consigliati da te, ma non avendo mai fatto un dosaggio ormonale diciamo che sto andando per tentativi e non credo sia la via giusta. Tu consigli di fare il dosaggio ormonale salivare che trovo sia la cosa migliore, tuttavia su Amazon ho visto che il laboratorio è in Germania, per cui sarà tutto scritto in tedesco. Conosci qualcuno che li ha già eseguiti per capire come funziona?mi sembra l'unica via plausibile perché In Italia ci sono pochissimi laboratori che li effettuano a prezzi esorbitanti..E ci sono pochi ginecologi esperti in materia..Grazie in anticipo. Vanessa

    1. Ciao Vanessa, sì certo i test sono utilissimi per agire in modo mirato ma purtroppo, come dici tu, in Italia, test specifici/genetici/salivari, non hanno ancora preso piede. Tuttavia si sta muovendo qualcosa (ho contattato diversi produttori per capire se hanno in programma di svilupparli anche in Italia e la risposta è stata affermativa ma non nell’immediato, prima si promuovono su mercati più grandi come quello di lingua inglese e spagnolo) ma sono sicura che nel giro di poco tempo avremmo il “boom” di questi test che stanno spopolando ora negli States. Io li sto già studiando in modo da essere preparata per dare info su come e quando usarli. Io ne ho fatti un paio per ora, visti i prezzi.
      .
      Al momento ci sono i test salivari ormonali della Verisana (laboratorio ad Amburgo) che però, su richiesta, possono dare i risultati anche in inglese (io il tedesco non lo conosco mentre con l’inglese posso aiutarti). Tuttavia sono dei grafici per cui è facile capire quale ormone è in carenza. Guarda l’immagine 4, qui: https://amzn.to/3hy8eOO (livello verde Okay, se rosso si è in carenza). Questo selezionato è completo e misura cortisolo, estradiolo (estrogeno), testosterone, progesterone, DHEA ma ce n’è uno più economico che misura estrogeni (estradiolo, estriolo, estrone) e progesterone: https://amzn.to/3xC7HRr
      .
      Io ho fatto un semplice test urinario per capire se ero in peri-menopausa: https://amzn.to/3AUNl89 esito confermato successivamente con esami del sangue. Utile anche il test degli aminoacidi perché sono i mattoni per costruire ormoni, enzimi ecc… e una carenza o eccesso, in una donna, è quasi sicura: https://liberadaidolori.it/test-stato-di-salute-generale/#test-aminoacidi-inizia-con-questo
      .
      Per la menopausa, probabilmente stai affrontando un calo ormonale generico (come me). I livelli della maggior parte degli ormoni diminuiscono con l’età, alcuni ormoni restano invariati e alcuni addirittura aumentano: il DHEA (cala drasticamente dopo i 40 anni), l’estrogeno cala, idem l’ormone della crescita e la Melatonina.
      Questo è fisiologico e si può supportare con integrazione e cibi fitoestrogeni per l’estrogeno e cibi proteici per Dhea e Ormone della crescita come già faccio io che sono in peri-menopausa. Per supportare gli estrogeni, io ho integrato, tutti i giorni con latte di soia, fiocchi d’avena e pistacchi non salati (quest’ultimi in gran quantità) e almeno 1 pasto proteico (carne o pesce o uova), cena leggera con zuppe e devo dire che la situazione è migliorata.
      .
      Se fai qualche test o integri, se ti va, fammi sapere se ti trovi bene e hai avuto benefici. Buona giornata.

  2. Ciao, ho letto che soffri di mal di testa catameniale. Purtroppo ne soffro anche io e non trovo niente che mi possa aiutare. Mi farebbe piacere leggere consigli per provare a combatterlo quando arriva. Sono molto molto interessanti le cose che ho letto qui nel tuo forum. Mi piacerebbe leggere più cose sul mal di testa catameniale.

    1. Ciao Paola, sì soffro di cefalea catameniale. Come farmaco ci sono i triptani, io prendo il principio “Frovatriptan Succinato Monoidrato”: ci vuole la ricetta medica (ticket) ed è l’unico farmaco utile, per me, per far passare il mal di testa in circa 1 ora (a me funziona meglio se lo prendo a stomaco vuoto). Nessun altro prodotto ha mai funzionato né antinfiammatorio, né a base di caffeina ecc…
      .
      Il triptano è da prendere solo quando si scatena il mal di testa… io ora sto sperimentando come “prevenire l’attacco”. Praticamente studiando il mio mal di testa ho trovato una correlazione con una riduzione di serotonina dovuta da abbassamento di estrogeno (fisiologica in fase mestruale) ed è per questo che i triptani funzionano, per me, poiché agiscono sui recettori serotoninergici, attivano un meccanismo che porta alla vasocostrizione dei vasi sanguigni cranici, limitando così il dolore da vasodilatazione cerebrale.
      .
      Parlane con il tuo dottore per provarli. La dottoressa non me li prescrisse subito mi dava farmaci più blandi: ho dovuto attendere un suo “sostituto” per avere la ricetta. Io presi mezza pastiglia la prima volta e funzionò e da allora li uso al bisogno quando non riesco a prevenire l’attacco.
      Un abbraccio.

  3. Migliori integratore b12.

    Ho trovato la sua sintesi molto utile ho 50 anni .ho due malattie autoimmuni Di cui una rara colangite biliare primitiva dal 2016 e tiroidite di Hashimoto 2008 . ho appreso da pochissimo di avere la mutazione MhTFR omozigote.
    Per la malattia rara colangite biliare primitiva sono in cura in un centro specializzato a livello europeo e al momento ritengono l'eziologia di questa malattia autoimmune ignota.
    Considerato che e 'dall'età di vent'anni che sviluppo malattie autoimmuni e avendo io questa mutazione genetica Mh TFR questo fatto potrebbe essere causa scatenante. Ho comunicato al Centro questo aggiornamento. Vedremo gli sviluppi.

    1. Ha fatto bene, ci sono tantissime mutazioni genetiche che si possono scoprire con i test del DNA sperando che in un prossimo futuro questo possa aiutare nel risolvere problematiche che oggi si tamponano ma non si risolvono. Buona serata.

  4. Ciao, sono piacevolmente incappata nel tuo sito cercando fermenti durante cura antibiotica! Anche io non sono un medico ma ho sempre nutrito molto interesse riguardo la medicina in generale, soprattutto gli approcci meno ortodossi.
    Conosco la marca Metagenics di cui tra l'altro prendo Zinco/Selenio e la Vitamina D. Ora ho ordinato anche il Probiotico perché sono in cura antibiotica per una faringite acuta.
    Solo un consiglio, secondo te per quanto tempo li dovrò prendere? Anche io so che i fermenti vanno presi a cicli che durano mesi, ma in questo caso dici di continuare con questi o post antibiotico prendere quelli della Naturpharma?

    1. Ciao Maria Luisa, è una faringite batterica o dovuta da reflusso? Te lo chiedo perché ai tempi ne ho sofferto anch’io diventavo addirittura afona ma da quando ho “lavorato sullo stomaco” non si è mai più ripresentata né l’otite, né la faringite.
      .
      Per il probiotico quello della Metagenics puoi usarlo anche dopo, senza problemi (sull’opuscolo di vendita c’è scritto: sostiene le difese immunitarie, grazie anche all’aggiunta di Vitamina D. Utile in tutti i casi di disturbi intestinali, diarrea del viaggiatore e per ripristinare una normale funzionalità intestinale nei trattamenti con antibiotici. Miscela di Lactobacillus acidophilus NCFM e Bifidobacterium lactis Bl-07). A mio parere, una marca ottima di integratori. Se pensi di prenderli per 2 mesi puoi optare per la confeziona da 60 Capsule (così risparmi).
      .
      Volendo puoi alternala alla NaturalPharma che è più economico (circa 10€ per 30 capsule) magari come terapia di mantenimento quando non hai particolari problemi. Comunque lo capisci subito se ti trovi bene con un prodotto e in caso rimani con questa marca.
      .
      Per quanto assumerli? Io i fermenti lattici li prendo per tutto l’inverno (quindi minimo 3 mesi di fila idem se assumo farmaci come gli antibiotici), nei periodi più stressanti o se faccio qualche viaggio (come preventivo) dipende da che stile di vita fai e come mangi. Io ora lavoro da casa ed esco pochissimo, cucino tutti i pasti per cui ho sospeso i fermenti lattici ma li posso sempre prendere all’occorrenza anche per una settimana, se sento qualche fastidio.
      Ho letto che ci vogliono circa 6 mesi per riprendersi dai danni causati dagli antibiotici ma prendila come un’indicazione sommaria, valuta come ti senti… lo capisci da sola: quando stai bene e ti senti energica puoi smettere, in caso avessi un down li riprendi. L’importante però è ristabilire l’equilibrio del corpo in modo che il sistema immunitario sia efficiente e ti protegga da eventuali patogeni.
      Buona guarigione!

      P.S ho visto la mail in cui mi dici che ti interesserebbe molto l’argomento “come curare intestino infiammato”. Non l’ho ancora scritto. Sono argomenti che voglio trattare ma ti dico che tutto parte dallo stomaco per cui puoi approfondire qui: https://liberadaidolori.it/tag/reflusso-gastroesofageo/ e capire se i tuoi disturbi intestinali iniziano da qui.

  5. Grazie…ho capito tante cose utili leggendo il tuo articolo. Ho deciso di comprare il libro che consigli ed un prodotto che contenga zinco e l carnosina

    1. Ciao Gennaro, grazie a te… riporto solo il succo delle tante letture fatte sperando di essere utile a più persone possibili. Se la combinazione zinco l-carnosina ti migliora la digestione, sarò felice di saperlo. Buona serata.

  6. Salve, in questo periodo sto assorbendo una serie di vaccini: febbre gialla, epatite A, tifo, antitetanica, Covid.

    Per disintossicarmi, potrebbe essere utile argilla verde ventilata , oltre ai fermenti lattici.

    Poi cosa mi consigliate?

    Grazie

    1. Ciao Katia, hai solo bisogno di supportare il sistema immunitario. Se il tuo sistema immunitario è debole o compromesso, quando viene a contatto con un nuovo agente patogeno (come quelli introdotti dai vaccini, anche se in forma innocua) potrebbe non rispondere come dovrebbe. Questo è il motivo per cui rafforzare il tuo sistema immunitario, può aiutare il tuo corpo a prevenire qualsiasi reazione e può aiutare il vaccino a essere più efficace.
      Non posso dirti cosa prendere ma ti scrivo cosa prendo io: fermenti lattici, beta-glucano, vitamina D.

      Vitamina D se hai livelli bassi. La vitamina D inibisce la replicazione virale, supporta i sistemi di difesa immunitaria, supporta la funzione mitocondriale nelle cellule e riduce l’infiammazione.

      Se non sai se hai carenze accertate da esami del sangue, valuta anche un multivitaminico.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}
Il contenuto di questa pagina è protetto dai diritti d'autore.