CISTI OVARICA SINTOMI E CAUSE che favoriscono la comparsa

Scritto il 30/12/2020 Aggiornato il 09/05/2021  argomenti correlati: Cisti ovarica

CISTI OVARICA SINTOMI

Qui di seguito i sintomi più comuni che possono far sospettare di avere una cisti ovarica:

  • Dolore pelvico che può variare da una sensazione di fastidio continuo o sorgere come un dolore improvviso e acuto.
  • Dolore durante un rapporto intimo.
  • Un bisogno di urinare più frequente del solito.
  • Mestruazioni che diventano irregolari o più dolorose del solito.
  • Pancia gonfia.
CISTI OVARICA SINTOMI

Non devi averli tutti ma se soffri spesso di questi disturbi è il caso di approfondire e non sottovalutarli. Prevenire è meglio che curare. Vediamo se ti trovi in una di queste situazioni elencate qui sotto che possono favorire la comparsa di cisti ovariche.

Cisti ovariche funzionali

La maggior parte delle cisti ovariche si sviluppa a seguito del ciclo mestruale (cisti funzionali).

Le nostre ovaie normalmente sviluppano follicoli ogni mese. I follicoli producono gli ormoni estrogeni e progesterone e rilasciano un “ovulo” durante l’ovulazione.

Se questo follicolo continua a crescere, diventa una cisti funzionale. 

Qui, come ho fatto io, ti devi chiedere perché continua a crescere questo follicolo e non “fa il suo lavoro”. La risposta, molto probabilmente, è che hai uno squilibrio ormonale soprattutto dell’asse estrogeno-progesterone a Sfavore di quest’ultimo o fai/hai qualcosa che induce a creare cisti. Vedi l’elenco qui sotto, se trovi la TUA causa scatenante.

Cisti ovariche cause

Ecco qui cosa ho trovato come cause che favoriscono la formazione di cisti ovariche:

  • Trattamento dell’infertilità – le donne che si sottopongono a iperstimolazione ovarica, aumentano la possibilità di cisti.
  • Gravidanza – Le cisti ovariche possono formarsi nel secondo trimestre quando i livelli di un ormone prodotto dall’embrione: “hCG (gonadotropina corionica umana) raggiungono il picco massimo.
  • Ipotiroidismo (io l’avevo).
  • Fumare sigarette.
  • Squilibri ormonali dovuti anche da una alimentazione sbilanciata.
  • Possono essere causati da farmaci usati per aiutarti a ovulare.
  • Endometriosi. Questa condizione fa sì che le cellule endometriali uterine crescano al di fuori dell’utero. Alcuni tessuti possono attaccarsi alle ovaie e formare una crescita.
  • Gravi infezioni pelviche. Le infezioni possono diffondersi alle ovaie e alle tube di Falloppio e causare la formazione di cisti.

Esistono due tipi di cisti funzionali:

  • Cisti follicolare. Intorno alla metà del ciclo mestruale, un ovulo fuoriesce dal suo follicolo e viaggia lungo la tuba di Falloppio. Quando il follicolo non si rompe né rilascia il suo ovulo ma continua a crescere, ecco che si forma la cisti follicolare.
  • Cisti del corpo luteo. Quando un follicolo rilascia l’ovulo, inizia a produrre ormoni soprattutto progesterone in funzione del concepimento. Questo “follicolo maturo” si chiama corpo luteo (se questa “trasformazione” NON avviene nel tuo corpo, NON potrai rimanere gravida. A volte, capita che del liquido si accumuli all’interno del follicolo, causando la crescita del corpo luteo in una cisti.

Le cisti funzionali sono generalmente innocue, raramente causano dolore e spesso scompaiono da sole entro due o tre cicli mestruali. Il problema però non va trascurato. Devi indagare sul tuo equilibrio ormonale.

Noi donne se vogliamo stare bene, fisicamente e mentalmente, dobbiamo “curare” il nostro equilibrio ormonale altrimenti ci creiamo un danno enorme. Un disequilibrio ormonale può crearti tanti di quei malesseri, anche sul tuo umore, sulla tua energia, sulla voglia di fare, alterazioni dell’appetito, riduzione della concentrazione, che la ciste è l’ultimo tuo problema. Inverti la rotta per tempo. Leggi qui per sapere se puoi avere una carenza di progesterone. In caso affermativo, leggi qui: “cosa prendere per aumentare il progesterone in modo naturale“.

Cisti ovarica complicazioni da non sottovalutare

Durante le mie ricerche, leggo pure che l’eventuale rottura della cisti ovarica può causare serie complicazioni di salute oltre che lancinanti dolori nel basso addome per diversi giorni, molto simili a coliche renali, emorragia o torsione.

Quando vedere un dottore?

Rivolgiti immediatamente a un medico se hai:

  • Dolore addominale o pelvico improvviso e forte,
  • Dolore con febbre o vomito uniti a pelle fredda e umida; respirazione rapida; vertigini o debolezza.

Ho approfondito il tema “cisti ovariche” perché ne ho avute e volevo sapere come eliminarle in modo naturale ed evitare che si riformassero nuovamente.

Approfondisci:

Si può eliminare una cisti ovarica senza intervento chirurgico?

Se trovi questo articolo utile, una condivisione è il modo migliore per farmelo sapere. Salvalo nei preferiti o condividilo con chi pensi ne abbia bisogno cliccando uno dei tasti che vedi qui sotto. Grazie! Continua la lettura con gli articoli correlati al tema interessato. ⤵️ 

ARTICOLI correlati A TEMA:

INTEGRATORI PER DISTURBI ORMONALI FEMMINILI

INTEGRATORI PER DONNE OVER 40-50 ANNI

DIETA ORMONALE ALIMENTI più INDICATI

Il contenuto di questa pagina è protetto dai diritti d'autore.